Espulsione immigrato

Immigrazione, espulso tunisino dal Ministero degli Interni

Espulso tunisino vicino all’estremismo islamico.

Il Ministero degli Interni, con una nota, comunica l’espulsione dal territorio italiano di un tunisino ritenuto vicino all’ambiente dell’estremismo islamico.

Dalla nota pubblicata sul sito sono rese le motivazioni che hanno indotto all’espulsione; di seguito se ne propone un sintesi, la cui completezza può essere letta dal collegamento indicato a fine pagina.

Un 29enne tunisino ritenuto contiguo ad ambienti dell’estremismo islamico, è stato espulso ieri.

L’uomo, arrestato per lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale; durante la carcerazione è stato inserito tra i detenuti ritenuti ad alto rischio radicalizzazione e monitorato dagli organi investigativi.

Scarcerato per fine pena è stato espulso e accompagnato alla frontiera.

Con questo provvedimento sono 66 le espulsioni nel 2018, 303 da gennaio 2015.

Tutti i dettagli di questo comunicato sono reperibili sul sito: interno.gov.it

Leggi anche:  La tutela del soldato nelle missioni di pace

 

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy