Il Mondo Militare si evolve, seguiamo tutti i cambiamenti...

rinnovo contratto in stallo

Rinnovo Contratto comparto Difesa, si blocca la trattativa

Lettura
1 min

L’Unione dei Sindacati dirama un comunicato congiunto con cui fanno il punto della situazione sul rinnovo del contratto, per ora pare che si siano bloccate le trattative in attesa di incontrare il Governo.

Riceviamo e proponiamo il seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

C O M U N I C A T O  S T A M P A

Rinnovo del comparto Sicurezza e Difesa in stallo.
Apertura per la previdenza complementare.

Roma – Le sigle sindacali LRM, SIAM, SINAM, SIULM e USAMI, prendono atto che al termine del secondo incontro tecnico per il rinnovo del contratto, si è giunti ad un sostanziale stallo delle trattative.

Infatti i rappresentanti della funzione pubblica e del ministero della difesa hanno acquisito la consapevolezza che a questo punto è necessario un incontro tra le sigle sindacali ed il Governo per poter dare le risposte alle pregiudiziali poste dalle OO.SS., prima tra tutte la necessità di reperire ulteriori risorse per il rinnovo contrattuale.

Leggi anche:  Fesi, dal SIULP l'impegno per l'accredito a Giugno 2019.

Inoltre gli stessi interlocutori della parte pubblica, su nostra esplicita ed esclusiva richiesta, hanno aperto all’avvio di un confronto in materia di previdenza complementare.

Le scriventi sigle rinnovano la massima determinazione in questa fase contrattuale, nell’interesse del personale rappresentato.

Comunicato condiviso dal SINAM: https://www.sindacatonazionalemarina.it/rinnovo-del-comparto-sicurezza-e-difesa-in-stallo-apertura-per-la-previdenza-complementare/

Il presente post non rappresenta una notizia ufficiale. I link presenti in articolo rappresentano la fonte delle informazioni che hanno ispirato questo testo. Se avete correzioni, suggerimenti o richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Resta aggiornato, seguici sul Telegram