Esercitazione nato Dynamic Manta

Esercitazione Nato Dynamic Manta

Interoperabilità delle Forze e lotta anti-sommergibile.

L’esercitazione ha visto partecipare la Marina Militare con tre assetti, la fregata Alpino, il sommergibile Sciré e gli elicotteri del 3° Gruppo Elicotteri della Marina Militare. Svolta a Catania, hanno partecipato in totale cinque sommergibili, nove navi, otto elicotteri e sette velivoli da pattugliamento marittimo.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

L’esercitazione condotta dal Comandante del Secondo Gruppo Navale permanente della NATO (Standing NATO Maritime Group 2– SNMG 2), commodoro Boudewijn Boots della Royal Netherlands Navy.

La Marina Militare Italiana è stata rappresentata dalla fregata europea multi missione Alpino, dal sommergibile Scirè e dagli elicotteri del 3° Gruppo di base nella Stazione Elicotteri di Catania (MARISTAELI Catania). L’Italia ha inoltre assicurato il supporto logistico agli assetti partecipanti con la base navale di Augusta e la base aerea di Sigonella a Catania.

Leggi anche:  Velivoli F35, la rivoluzione per l'Aeronautica Militare

Completa la lettura su difesa.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Facebook

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy