Fesi 2018

Fesi 2018, emanato il decreto Ministeriale con le norme applicative

Tutte i criteri per l’attribuzione del FESI.

Il Decreto ministeriale sul fondo per l’efficienza per i servizi istituzionali (FESI) per l’anno 2018, è stato emanato in data 21 febbraio 2019. Il decreto prevede le Disposizioni applicative e introduce  il programma per le rilevazione  delle presenze.

Dal decreto si evince che sono state accolte anche alcune proposte del Cocer, di cui anche le maggiorazioni per per i consegnatari. Tale integrazione è indicata al paragrafo 4  del decreto, dove sono indicate anche le altre cariche che portano alla maggiorazione, nello specifico; sono introdotte le seguenti maggiorazioni per il personale di seguito indicato:

  1. consegnatario per debito di custodia, nominato dalla competente autorità secondo le vigenti disposizioni normative;
  2. personale con l’abilitazione/qualifica di operatore sensori di aeromobile a pilotaggio remoto;
  3. al personale istruttore e/o formatore effettivamente impiegato in attività di formazione;
  4. personale con la qualifica di contabile agli assegni che ricopra una posizione organica per esso prevista o che sia nominato con atto dispositivo del comandante dell’ente ai sensi dell’articolo 451 del TUOM;
  5. al personale che riveste l’incarico di cassiere, nominato con atto dispositivo del comandante dell’ente ai sensi dell’articolo 451 del TUOM .
Leggi anche:  Fesi 2017 Comparto Difesa, pagamento slittato

A chi si applica

Il FESI è destinato a tutto il personale in servizio permanente delle Forze Armate (Esercito, Marina compreso il corpo delle capitanerie di porto ed Aeronautica).  Previsto dal grado di primo caporal maggiore (e gradi corrispondenti) a quello di capitano (e gradi corrispondenti). Ma sono esclusi gli Ufficiali superiori e ufficiali generali; volontari di truppa non in servizio permanente; allievi in formazione di base non in servizio permanente o non provenienti dal servizio permanente; ufficiali in ferma prefissata; personale delle forze di completamento.

Non è ancora certa la data in cui sarà corrisposto, ma ricordiamo che il FESI solitamente è messo in pagamento nei mesi tra Giugno e Agosto di ogni anno.

Leggi anche:  Nomina Capo si Stato Maggiore della Difesa, cresce l'attesa

fonte: forzearmante.eu il decreto: Circolare-Fesi-2018-6.3.2019

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Facebook

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy