fbpx
Stuo LEA

Salute, lo studio sulle migliori regioni per assistenza

Pubblicato uno studio sul livello di assistenza sanitaria delle varie regioni italiane.

Il Ministero della Salute ha reso noto uno studio che va dal 2012 al 2016, dove si evidenziano le regioni italiane che offrono un miglior servizio si assistenza sanitaria. In testa il Veneto, ultime Campania e Calabria.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Nel 2016 risultano adempienti; in base ai 33 indicatori della cosiddetta “Griglia LEA”;  la maggior parte delle 16 regioni monitorate, ad esclusione di Calabria e Campania che si collocano nella classe “inadempiente”.

Tabella Studio LEATali regioni, che sono sottoposte ai Piani di Rientro; dovranno superare le criticità rilevate su alcune aree dell’assistenza tra cui: quelle degli screening, della prevenzione veterinaria, dell’assistenza agli anziani e ai disabili, dell’assistenza ai malati terminali, dell’appropriatezza nell’assistenza ospedaliera (es. parti cesarei).

Leggi anche:  Ministero della Difesa sensibilizza sulla Cyber Security

Per queste regioni, il monitoraggio delle criticità è effettuato nell’ambito degli obiettivi previsti dai rispettivi Programmi Operativi 2016-2018.

All’interno della “Verifica adempimenti” è inserita la cd “Griglia LEA”, annualmente aggiornata dal Comitato LEA nell’ambito dei propri lavori. Vista l’efficacia e la semplicità di lettura della stessa, il Patto per la Salute 2010-2012 all’articolo 10 comma 2, ha stabilito di utilizzarla per il monitoraggio e la verifica dei LEA, nelle more dell’aggiornamento del Sistema di Garanzia.

Leggi la versione integrale dello studio su salute.gov.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari