fbpx
visite fiscali mediche

Visite fiscali per Forze Armate e Polizia tutti i dettagli

Cosa cambia con il decreto Madia

Le visite fiscali per il personale delle Forze Armate e di Polizia sono interessate dal decreto Madia che ha creato il polo unico INPS sia per privati che dipendenti pubblici.

Di recente l’argomento è stato trattato più volte dai vari media, proponiamo un estratto di un articolo che può essere letto nella sua interezza dal link a piè pagina.

Vediamo quindi quali sono le regole vigenti in tema di visite fiscali per gli appartenenti ai comparti Difesa Sicurezza.

Anche per le Forze Armate e di Polizia sono state confermate le fasce di reperibilità in vigore prima della riforma. Quindi, carabinieri, poliziotti e militari hanno l’obbligo di essere reperibili – presso il domicilio indicato nel certificato medico – nelle seguenti fasce orarie:

  • mattina: dalle 09:00 alle 13:00;
  • pomeriggio: dalle 15:00 alle 18:00.
Leggi anche:  INPS: Pensione Militari no al PA04

Cade anche il vincolo dell’unicità della visita, quindi il personale ammalato può  ricevere visita del medio più volte durante il periodo di malattia.

Le visite fiscali potranno essere effettuate anche nei giorni festivi o di riposo del dipendente.

In caso di assenza ingiustificata del militare alla visita il Comandante deve applicare l’articolo che prevede la perdita del 100% dello stipendio per l’intero periodo della malattia, fino ad un massimo di 10 giorni.

Per i giorni successivi, lo stipendio verrà ridotto al 50%.

Fonte e testo integrale: money.it