fbpx
Cambio comando task force presidium mosul iraq

Iraq, Cambio di comando alla Task Force Praesidium

I militari italiani lasciano la diga di Mosul.

Le missioni in cui sono impegnati soldati italiani nel mondo sono tante; tra cui c’è ancora l’Iraq dove i nostri Militari impegnati a dare supporto per presidiare le zone più delicate del pese. Però ad inizio mese di marzo a Mosul c’è stato il cambio di comando della Task Force Praesidium; che ora passa sotto il controllo diretto degli USA.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

All’evento hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia in Iraq Bruno Antonio Pasquino e il Generale di Brigata Nicola Terzano, Comandante del Contingente Nazionale e Direttore dell’addestramento della Coalizione in Iraq.

Il Tenente Colonnello Vincenzo Leone, comandante di Battaglione del 187° Reggimento Paracadutisti “Folgore”, ha ceduto le consegne al Capitano Joseph A. Kinsey, comandante della Batteria Charlie del 1° Battaglione del 161° Reggimento dell’Esercito degli Stati Uniti, scambiandosi una calorosa stretta di mano.

Durante gli interventi delle Autorità italiane è emerso il ringraziamento per lo straordinario lavoro di integrazione con le forze di sicurezza irachene conseguendo risultati eccellenti sotto il profilo della sicurezza, della stabilizzazione dell’area e del supporto necessario al regolare sviluppo dei lavori di consolidamento della diga di Mosul.

Approfondisci l’argomento su reportdifesa.it

Leggi anche:  Afghanistan, i costi della missione dal 2001

immagine fonte google

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari