Ministro della Difesa Italiana, Elisabetta Trenta

Militari in Ausiliaria a sostegno di Comuni e Regioni

Oggi apriamo una nuova pagina per la Difesa e per il Paese!

I Militari che si trovano nella condizione di “Ausiliaria” presto potranno essere impiegati nuovamente per dare sostegno alle Regioni, Comuni.

Riportiamo il post del Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook il cui link può essere seguito a fine pagina.

Oggi apriamo una nuova pagina per la Difesa e per il Paese!” – Inizia così il post del Ministro per comunicare la decisione di rendere disponibile l’aiuto per la pubblica amministrazione.
Da oggi, tutte le pubbliche amministrazioni (nazionali e locali) potranno finalmente attingere al personale della Difesa in ausiliaria, a costo zero! 

Esempio: un Comune ha necessità di un ingegnere specializzato? Di un medico? Di un biologo? O di un informatico?
Ebbene, da questo momento il sindaco o un suo delegato potranno contattare direttamente la direzione del personale militare, chiedere se tra le Forze Armate ci sono professionisti in ausiliaria residenti presso il Comune stesso e chiamarli in supporto dell’amministrazione per i 5 anni previsti!

Ma che cosa significa Ausiliaria?

L’istituto dell’ausiliaria è infatti un periodo transitorio durante il quale il militare, in occasione della cessazione del rapporto permanente di impiego e, in alternativa, al congedo in riserva, può essere richiamato dalla Pubblica Amministrazione della sua provincia di residenza per un periodo di cinque anni. Senza alcun costo supplementare per la P.A., perché il militare in quei 5 anni continua ad essere pagato dalla Difesa. 

Si tratta di uno strumento che è sempre esistito, ma che la Difesa – nei governi che si sono susseguiti fino ad oggi – non ha mai saputo mettere a disposizione dei Comuni o delle Regioni. 

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale l’elenco dei militari in ausiliaria: professionisti con le loro qualifiche pronti a dare il loro contributo a Comuni, Regioni e a tutte le pubbliche amministrazioni che ne avranno necessità. 

Leggi il post integrale del Ministro della Difesa su Facebook
Il presente post non rappresenta una notizia ufficiale. Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

 

Leggi anche:  Ministro della Difesa Trenta visita I vertici dell'Aeronautica.

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy