fbpx
Progetto formazione Militare

Correttivi al Riordino delle carriere Militari

Chi più ha, più vuole.

Le proposte per il correttivo alle carriere militari arrivano in un momento cruciale; dopo la nascita di molti sindacati militari, che presto inizieranno il loro lavoro di contrattazione; al momento l’unica proposta degna di nota è ferma al Cocer.

Ovviamente questa proposta riguarda tutti coloro che appartengono al ruolo dei Marescialli e Graduati, non dirigenziale, e che con il vecchio riordino hanno subito disomogeneità nel trattamento. A questa proposta di recente si è aggiunta quella degli Ufficiali che chiedono un intervento per valorizzare i dirigenti (Colonnelli con più di sette anni), con aumenti decisamente più importanti.

La cronaca di questa vicenda la racconta l’associazione Assodipro che con un articolo pubblicato sul sito, fanno il punto della situazione.

Leggi anche:  COISP, conferimento promozioni per merito straordinario

Si parte dai fondi resi disponibili, inizialmente soli di 5 milioni e poi aumentati a 100 milioni per coprire le esigenze delle Forze Armate e Forze di Polizia. Da qui si arriva ad una bozza di riordino dove si cerca di rendere equo ed omogeneo un riordino delle carriere che in passato a sempre deluso le aspettative.

Il punto centrale della questione arriva con una delibera Cocer per incrementare la valorizzazione dirigenziale, in favore dei Tenenti Colonnelli con sette anni di servizio. Una richiesta che fa discutere e pensare. In ogni riordino per i militari dei ruoli non dirigenziali, gli Ufficiali si sono inseriti ottenendo benefici superiori alle aspettative.

Leggi anche:  Rinnovo Contratti comparti Difesa e Sicurezza

Oggi si parla di un riordino che a conti fatti porterebbe in media circa 20/30 euro per militare al mese; invece la delibera per i dirigenti prevede un incremento di 2000 euro al mese, con un incremento 10 volte superiore. Un valore sproporzionato, a detta dell’associazione, che critica questa richiesta visti anche i precedenti avvenuti con il riordino e con l’adeguamento degli straordinari per Colonnelli e ufficiali in genere.

Fonte: militariassodipro.org

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari