Generale Enzo Vecciarelli Capo di Stato Maggiore della Difea

Il Generale Enzo Vecciarelli, futuro Capo di Stato Maggiore della difesa

Cambio al Vertice della Difesa, il Generale Vecciarelli sostituirà il Generale Preziosa.

Il Generale Enzo Vecciarelli diventerà il nuovo Capo di Stato Maggiore della Difesa, quindi sarà a capo delle quattro Forze Armate Italiane. La sua nomina, prevista da tempo, per renderla ufficiale manca solo il Decreto, questione di giorni da quello che si legge dai varie parti.

Ma vediamo chi è Il Generale Enzo Vecciarelli:

Gli incarichi svolti

Generale di Squadra Aerea attualmente Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Italiana, Pilota “Caccia Intercettore”; ha trascorso molti anni della sua carriera presso il 4° Stormo di Grosseto.

Presso lo Stormo di Grosseto ha ricoperto tutti gli incarichi operativi; compresi quello di Comandante del IX Gruppo nel 1991 e Comandante di Stormo dal 1999 al 2002; conseguendo complessivamente oltre 2600 ore di volo, di cui più di 2000 sul velivolo F104 Starfighter.

Dal 1993 al 1999 è stato impiegato presso il I Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, prima quale Capo Sezione Impiego Personale Dirigente e poi quale Capo Ufficio Ordinamento.

Leggi anche:  Missione Iraq, i velivoli EFA danno il cambio agli AMX

Ha inoltre svolto attività dirigenziale presso lo Stato Maggiore del Comando Logistico, dove ha ricoperto tra il 2002 ed il 2004, gli incarichi di: Capo Ufficio Pianificazione Generale, Capo Ufficio Operazioni e Vice Capo di Stato Maggiore.

Nel 2003 ha comandato il primo contingente aeronautico in Iraq presso la Base Aerea di Tallil (Nassiriya).

Il Gen. VECCIARELLI ha svolto l’incarico di Vice Capo del III Reparto, Politica degli Armamenti, presso il Segretariato Generale della Difesa; impiegato, al contempo, quale Rappresentante Nazionale presso i più importanti organismi europei quali l’EDA (European Defence Agency); l’OCCAR (Organizzazione Congiunta per la Cooperazione in Materia di Armamenti);  e la LOI (Letter of Intent) deputati alla riorganizzazione e allo sviluppo di una comune politica degli armamenti in Europa.

Dal 2007 al 2010 il Generale S.A. VECCIARELLI è stato Addetto per la Difesa e l’Aeronautica presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino con accreditamento secondario per l’Olanda e la Danimarca.

Comandante delle Forze di Combattimento con sede a Milano nel 2010 e Capo di Stato Maggiore del Comando della Squadra Aerea nel 2011; dal 2012 al 2015 ha svolto l’incarico di Direttore del IV Reparto Coordinamento dei Programmi d’Armamento presso il Segretariato Generale della Difesa/DNA.

Leggi anche:  Operazione Strade Sicure, in arrivo indennità accessorie

Dal 26 febbraio 2015 al 29 marzo 2016 ha ricoperto l’incarico di Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa.

Il 30 marzo 2016 ha assunto l’incarico di Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica.

La sua Preparazione Professionale

Il Gen. S.A. VECCIARELLI proviene dal Corso Rostro 2 dell’Accademia Aeronautica. Ha conseguito il brevetto di pilota presso la Base Aerea di Laughlin (Texas); e la qualifica di Fighter Pilot presso la Base Aerea di Holloman (New Mexico).

Ha inoltre frequentato: Corsi Normale e Superiore della Scuola di Guerra Aerea di Firenze; l’Air War College presso l’Air University di Maxwell (Alabama); il Defence Resource Management Course presso il Naval Postgraduate College di Monterey (California); ed il SERA (Session Européenne des Responsables d’Armement) presso il Centre des Hautes Etudes de l’Armement – Ecole Militaire di Parigi.

Leggi anche:  Fesi 2018, emanato il decreto Ministeriale con le norme applicative

Il Gen. S.A. Enzo VECCIARELLI è laureato in Scienze Aeronautiche presso l’Università Federico II di Napoli ed in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Università degli Studi di Trieste.

Le Onoreficenze

È insignito dell’Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana della Medaglia Mauriziana. Delle Medaglie NATO per le operazioni nella Ex-Jugoslavia ed Unified Protector per le operazioni in Libia; della Medaglia commemorativa per le operazioni di pace in Iraq.

Inoltre è insignito anche della Onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Federale di Germania e della Medaglia “Merito Santos-Dumont” del Ministero della Difesa del Brasile.

Ci congratuliamo con il Generale Vecciarelli per la splendida carriera, e facciamo i migliori Auguri per l’importante incarico che si appresta a ricoprire. Che le sue idee di rinnovamento portino una ventata di aria fresca a tutte le Forze Armate.

fonte: aeronautica.difesa.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy