fbpx

Pensione quota 100 non applicabile per i militari

Pensione, quota 100 preclusa per i militari

L’INPS chiarisce alcuni aspetti della legge.

Un recente comunicato dell’INPS, ha fatto chiarezza su alcuni aspetti relativi all’accesso alla pensione con quota 100; il messaggio numero 1551 del 16 aprile scorso, risponde ad alcuni quesiti in materia relativamente al decreto legge del 28 gennaio 2019.

Ci soffermiamo sul quesito: gli appartenenti alle Forze Armate e Forze di Polizia possono accedere alla pensione anticipata con quota 100? La risposta è NO, ma potrebbero esserci delle eccezioni.

Il quesito si esprime i questi termini (articolo 1.1. del messaggio):

Possibilità di accedere alla pensione quota 100 per i soggetti che abbiano svolto attività lavorativa con qualifica diversa da quella di militare delle Forze armate, di personale delle Forze di polizia e di polizia penitenziaria, di personale operativo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di personale della Guardia di finanza.

Possibilità per tali soggetti di valorizzare la contribuzione versata o accreditata per lo svolgimento dell’attività lavorativa con la qualifica di militare delle Forze armate, di personale delle Forze di polizia e di polizia penitenziaria, di personale operativo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di personale della Guardia di finanza.

Il chiarimento definisce che tutti coloro che abbiano svolto l’ultima attività lavorativa in qualità di personale militare delle Forze armate, di personale delle Forze di polizia e di polizia penitenziaria, di personale operativo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di personale della Guardia di finanza non possono accedere alla pensione quota 100.

Leggi anche:  La Corte dei Conti riconosce l'articolo 54 ai militari

Lo stesso punti 1.1 del messaggio continua con una precisazione, dove si evince che se il personale che abbia svolto l’ultima attività lavorativa non rivestendo lo status di “militare” o equiparato, possono accedere alla pensione quota 100 anche valorizzando i periodi di contribuzione per servizio svolto con le predette qualifiche, qualora la stessa non abbia dato luogo alla liquidazione di altro trattamento pensionistico.

fonte: inps.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari