fbpx
Nuovi Gradi Riordino Carriere

Riordino Carriere: La promessa di una nuova riforma

Niente correttivi, ma il Governo promette una nuova riforma

Il Riordino delle Carriere è un tema attuale e fortemente sentito dal personale delle Forze Armate e di Polizia. A tal proposito di riporta un estratto di un articolo con tema riordino che può essere lette nella sua interezza dal link a piè pagina.

Le possibilità di un correttivo al famoso riordino delle carriere pare essere tramontata. Dal parte del nuovo Governo però arriva la promessa di una nuova riforma.

Si fa sempre più remota quindi la revisione del riordino delle carriere(decreto 94/2017 per le Forze Armate, 95/2017 per le Forze di Polizia).

Leggi anche:  Quali sono i limiti di età concorsi per Forza Armate e di Polizia

Il testo del riordino delle carriere avrebbe bisogno di diversi interventi correttivi ed è per questo che sono stati stanziati 15 milioni di euro per il 2018. 

Tuttavia queste risorse riguardano esclusivamente il riordino delle Forze di Polizia e devono essere utilizzate entro il termine del 7 luglio 2018.

L’ultimo incontro al quale hanno preso parte sia i sindacati che i rappresentanti dell’amministrazione sono state presentate delle proposte di correttivi che non risolvono i problemi riscontrati con l’attuazione del riordino delle carriere.

Ad oggi quindi l’unica soluzione possibile è quella di prorogare il termine del 7 luglio così da avere più tempo per attuare una proposta adeguata.

Leggi anche:  Comparto Difesa, Riforma sull'avanzamento delle carriere

 

Fonte: money.it