fbpx
Soldati Italiani militari

Riordino delle Carriere, una nuova proposta unisce graduati e sergenti

Ancora lentezza per i correttivi al riordino.

I correttivi al riordino delle carriere si arricchisce di una nuova proposta, questa volta presentata dai senatori del Movimento 5 Stelle, che hanno chiesto al Ministro della Difesa di procedere con l’unificazione del ruolo dei Graduati con quello dei Sergenti.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Di riordino delle carriere di recente se ne è parlato anche in Parlamento dove alcuni senatori del Movimento 5 Stelle – Mininno, Angrisani, Castiello, Di Micco, Donno, Gallicchio, Gaudiano, Morra, Ortis, Romano e Turco – hanno presentato un’interrogazione al Ministro della Giustizia Elisabetta Trenta chiedendole di prendere in considerazione l’idea di un’unificazione tra il ruolo dei Graduati e quello dei Sergenti.

Leggi anche:  Operazione Strade Sicure, in arrivo indennità accessorie

Una proposta che riprende quella presentata dai sindacati delle Forze di Polizia riguardante l’unificazione tra Agenti e Sovrintendenti che potrebbe estendersi anche ai Carabinieri per i ruoli di Appuntati e Brigadieri. Ma concentriamoci sulle Forze Armate e sull’unificazione auspicata dai Senatori del Movimento 5 Stelle per i ruoli di Graduati e Sergenti.

Approfondisci l’argomento su forzeitaliane.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari