Soldati Italiani militari

Fesi Forze Armate: Probabile aumento dei fondi

Chieste più risorse per il FESI 2018 per l’equiparazione con il Comparto Sicurezza.

Il Fesi per il personale delle Forze Armate potrebbe avere un ritocco in rialzo ed essere equiparato al quello delle Forze di Polizia. Tale aumento sarebbe il risultato finale dell’incontro avvenuto ad ottobre 2018.

Lo scrive money.it in un articolo pubblicato di recente, di cui si propone un estratto e la cui completezza può essere letta seguendo il link a fine pagina.

Le proposte riguardano l’equiparazione del FESI delle Forze Armate con quello riconosciuto alle Forze di Polizia. Infatti, mentre per quest’ultimi la dotazione a disposizione è stata aumentata, negli ultimi anni le Forze Armate hanno subito una progressiva riduzione delle risorse.

Leggi anche:  Sindacato Militari, il percorso per la realizzazione.

Ecco perché il Consiglio Centrale di Rappresentanza ha fatto appello al Ministro della Difesa Trenta affinché ci possa essere una parità di trattamento tra personale delle Forze Armate e di Polizia, con un incremento delle risorse per il FESI 2018.

La Legge di Stabilità del 2014 ha incrementato di 100 milioni di euro la dotazione per il Fondo Efficienza Servizi Istituzionali, limitando però questo vantaggio ai soli Corpi di Polizia ad ordinamento civile e militare.

A tal proposito il Consiglio centrale del Comparto Difesa ha chiesto che il Governo stanzi già per il 2019 55 milioni di euro da destinare al FESI di Esercito, Aeronautica e Marina così da porre rimedio alla “evidente sperequazione creatasi a seguito di quanto stabilito dalla Legge di Stabilità 2014”.

Leggi anche:  UVI: Dai soldati di leva ai militari professionisti

Quindi, in antitesi con il principio di equi ordinazione ed unitarietà del Comparto Difesa e Sicurezza, l’aumento del FESI ha riguardato solamente il personale delle Forze di Polizia (di Stato e Penitenziaria), nonché l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, escludendo invece Esercito, Marina e Aeronautica.

Proposte per l’assegnazione del FESI Forze Armate

D’altra parte, richiesto anche di inserire dei nuovi parametri per quel che riguarda il riconoscimento della maggiorazione del FESI. Nel dettaglio, limitatamente all’anno 2018, si chiede di prevedere un incremento dell’indennità per coloro che hanno ricoperto le seguenti mansioni:

  • consegnatari;
  • sensor operator;
  • istruttori e/o formatori effettivamente impiegati in attività di formazione;
  • contabili agli assegni;
  • cassieri.

Approfondisci l’argomento con la lettura integrale dell’articolo su money.it

Leggi anche:  Il Generale Enzo Vecciarelli, futuro Capo di Stato Maggiore della difesa

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy