Leggi e sentenze

Magistratura Militare, funzioni e competenze

Giudica i reati dei Militari sia in tempo di pace che di guerra.

Spesso ci si chiede come i militari siano giudicati quando commettono dei reati, sono soggetti alla magistratura ordinaria o militare? In effetti tutti i militari sono soggetti all’ordinamento giudiziario militare, che segue delle regole differenti da quella ordinaria.

Proponiamo un estratto del seguente articolo in cui si fa una panoramica sulla magistratura militare, l’articolo può essere letto nella sua completezza seguendo il link indicato a fine pagina.

Nel 1981, un’importante riforma ha eliminato molte differenze tra magistratura ordinaria e militare, estendendo anche a quest’ultima le garanzia di indipendenza proprie della magistratura.

La magistratura militare è competente a giudicare i reati militari commessi dalla Forze armate italiane e svolge questo ruolo con le stesse garanzie di autonomia e indipendenza della magistratura ordinaria. Tuttavia non è sempre stato così: infatti solo nel 1981 la legge n.180 ha eliminato le differenze tra la magistratura militare e quella ordinaria. Da allora, la presidenza degli organi giudiziari militari è affida ad un magistrato civile e non ad un ufficiale.

Leggi anche:  NoiPa: Il rimborso 730 e del FESI a Luglio

I tribunali sono formati da tre membri (due magistrati militari e un ufficiale), mentre le Corti d’Appello sono formate da cinque membri (tre magistrati e due ufficiali). La funzione giurisdizionale degli ufficiali dura due mesi e dipende da una estrazione a sorte.

In via del tutto eccezionale, solo in caso di guerra, la legge ammette il ricorso per Cassazione anche delle sentenze emesse dagli organi giudiziari militari.

La giustizia militare italiana si articola in due gradi di giudizio: il tribunale militare e la Corte d’Appello militare. La funzione requirente e l’esercizio dell’azione penale, invece, è affidata alla procura militare generale.

Completa la lettura si money.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Facebook

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy