Ministro della Difesa Italiana, Elisabetta Trenta

MInistro della Difesa incontra i Cocer

Tanti gli argomento trattati, dai ricongiungimenti al riordino delle carrirere.

Si è tenuto come da programma il tanto atteso incontro tra i Cocer e il Ministro della Deifesa Elisabetta Trenta. Tutti riuniti presso la sala Diaz di palazzo Difesa. Molti gli argomenti trattati: ricongiungimenti, caserme al sud, alloggi al centro nord, correttivi riordino, Fesi graduati.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Molte le autorità presenti:

Durante l’incontro in Sala Diaz presso il Palazzo Difesa, alla presenza del Ministro della Difesa, dott.ssa Elisabetta Trenta; del Capo Gabinetto, dei Capi Ufficio del Gabinetto, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dei Capi di Stato Maggiore di Forza Armata e Comandanti Generali, si è discusso dei progetti avviati a favore del personale soffermandosi «sugli esiti degli approfondimenti compiuti sul tema dei ricongiungimenti familiari – lanciando lo slogan “più caserme al sud e più alloggi al centro e al nord” – sui lavori del Tavolo Tecnico con il compito di indagare i possibili provvedimenti in materia di patologie derivanti dall’esposizione a fattori di rischio ambientale nel corso del servizio con il coinvolgimento delle Associazioni che si occupano della materia.

Leggi anche:  Correttivi riordino carriere, le proposte del COIR

Sulle misure di recente adozione volte alla prevenzione del fenomeno suicidiario in ambito Difesa e sulle attività in corso riguardanti l’avvio della concertazione normativa ed economica e i provvedimenti correttivi relativi al riordino dei ruoli e delle carriere a favore del personale militare».

Il Ministro Trenta ha, inoltre, dichiarato «la necessità di tutelare la piena funzionalità e legittimazione della Rappresentanza Militare sino a quando tale quadro normativo non sarà compiutamente disegnato dal Parlamento».

Il delegato Leonardo Mangiulli – rappresentante della categoria dei Graduati – nel corso del suo intervento con il Ministro della Difesa Trenta ha evidenziato l’importanza dei temi trattati: i ricongiungimenti familiari che da sempre affliggono il personale ma soprattutto – ribadisce Mangiulli – «bisogna porre attenzione agli allontanamenti, di modo che il personale possa vivere le stagioni dei concorsi senza temere allontanamenti eccessivamente “punitivi” rispetto al nucleo familiare o luogo d’origine».

Leggi anche:  Mediterranean Dialogues 2018, Uniti per sconfiggere l'ISIS

Approfondisci l’argomento su infodifesa.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma [tu] hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Politica della Privacy