Assegno unico figli

Nuovo Assegno Unico: ecco quando arriverà e come simulare il valore spettante

Prorogato fino a febbraio il vecchio assegno familiare, da Marzo il nuovo Assegno Unico Figli.

Come noto da tempo, da gennaio il vecchio assegno del nucleo familiare (ANF) sparirà e sarà sostituito dal nuovo contributo chiamato Assegno Unico Figli. Non sono ancora chiare le modalità di riscossione, ma l’INPS ha introdotto un un simulatore su piattaforma web per avere un idea di quanto si potrebbe percepire in base alla situazione familiare e reddituale.

Simulatore assegno unico

Il simulatore è facile da usare, i dati da inserire sono pochi tra cui la composizione del nucleo familiare differenziando i figli minori e prossimi ai 21 anni, eventuali figli con disabilità e indicando poi il valore ISEE.
Alla fine avviando la procedura, il sistema mostra un risultato indicativo del valore che l’utente richiedente potrebbe percepire da gennaio.

Leggi anche:  Fesi, stanziati i fondi per il triennio 2018/2020

Teniamo a preciare che i tempi operativi sono ancora lunghi, dato che l’Assegno Unico Figli si baserà sul valore ISEE del 2022 e riferito ai redditi 2020, per tanto sarà effettivo solo dal mese di marzo 2022.

Dalla spiegazione che offre l’INPS sull’utilizzo del simulatore ad un certo punto il testo lascia intendere che l’assegno unico sarà elargito direttamente dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, infatti si legge:

È bene ribadire che il risultato del simulatore dell’assegno unico è solamente indicativo, dal momento che per ottenere la prestazione occorre presentare relativa domanda e attendere l’esito dell’istruttoria della domanda stessa svolta dall’INPS che verifica le autodichiarazioni rese sulla base delle informazioni presenti nelle banche dati a disposizione dell’Istituto.

Il dubbio per i militari resta, ovvero l’assegno unico resterà inserito nel cedolino mensile, quindi a cura NoiPA oppure sarà percepito a parte su bonifica INPS?

Leggi anche:  Indennità di Amministrativa, sentenza favorevole del TAR Lazio

Considerando che al momento non ci sono altri riferimenti chiari, ci affidiamo anche ad un comunicato del NOIPA che sta circolando nel web tra i vari social. Il documento indica che in attesa dell’attuazione definitiva dell’assegno unico previsto per il mese di marzo, sarà prorogato l’assegnazione dell’attuale assegno per nucleo familiare fino a febbraio. di seguito il documento NoiPa:

comunicato-nipa-anf

 

In ogni caso, se già si vuole avere un’indicazione di massima del nuovo Assegno Unico Figli, si può consultare il simulatore INPS da questo link: https://servizi2.inps.it/servizi/AssegnoUnicoFigli/Simulatore

Il presente post non rappresenta una notizia ufficiale. Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari

Leggi anche:  INPS, Ricalcolo delle Pensioni Militari

Resta aggiornato, seguici sul Telegram