fbpx

Missione MIBIL Libano

Concluso l’addestramento delle Forze Speciali Libanesi

Missione Bilaterale in Libano conclusa con successo.

La missione MIBIL, con l’obiettivo di addestrare un’unità speciale deputata alla difesa del Presidente del Libano, termina con successo; il corso predisposto dai militari italiani, denominato Sniping in Mountain Areas ha interessato le forze speciali libanesi.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Concluso, in data 8 ottobre 2018, con la cerimonia finale e relativa consegna degli attestati di partecipazione, il  corso denominato Sniping in Mountain Areas. Organizzato dalla Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano MIBIL a favore di personale dei vari Reggimenti delle Forze Speciali dell’Esercito libanese.

Leggi anche:  L'Esercito Italiano contro il bullismo con Corecom

All’evento di fine corso hanno presenziato, oltre alle Autorità Militari libanesi, tra cui il Generale Fadi Makhoul Comandante delle Forze Speciali, il Colonnello Stefano Lagorio, Comandante della Missione in Libano MIBIL ed il personale dello staff tecnico che ha seguito il corso durante tutte le fasi dell’addestramento.

Gli istruttori italiani, organizzati in un Mobile Training Team di 5 unità appartenenti al 4° Reggimento Alpini Paracadutisti Ranger, durante il corso della durata di due settimane, hanno fornito ai 24 frequentatori, già in possesso di  qualifica di  tiratore scelto, nozioni sullo specifico impiego in ambiente montano.

Continua la lettura sul sito difesa.it

Il presente post non rappresenta una notizia ufficiale. Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari