fbpx
Veivolo ATR 72MP Leonrado

La Guardia di Finanza firma contratto di 44 milioni di euro con la ditta Leonardo

Fornitura di ATR 72MP e servizi di supporto tecnicologistico ed addestrativi.

La Guardia di Finanza ha firmato un contratto di oltre 44 milioni di euro con la ditta Leonardo; oggetto di fornitura, un ATR 72MP e dei relativi servizi di supporto tecnico-logistico ed addestrativi.

Pubblichiamo l’interessante articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al sito indicato a fine pagina.

La ditta italiana Leonardo (ex Finmeccanica ed ex Alenia Aermacchi) è leader nel settore aereo e spaziale, già fornitrice di sistemi d’arma all’aeronautica Militare di alcuni velivoli da combattimento, tra cui AMX e MB339/346.

Da quanto si legge, le parti sono soddisfatte dell’accordo raggiunto. Il contratto, stipulato a seguito dell’aggiudicazione di un bando di gara europeo, definisce anche opzioni successive che porterebbero il valore complessivo dell’accordo fino a circa 250 milioni di euro. La prima consegna sarà effettuata nel 2019.

Leggi anche:  Hyplane, in due ore in america

L’ATR 72MP è prodotto partendo dalla piattaforma del moderno aereo regionale turboelica ATR 72-600; il velivolo è dotato di sistemi di comunicazione e trasmissione dati di ultima generazione. Può trasmettere e ricevere informazioni in tempo reale con i centri di comando e controllo a terra o su piattaforme, sia in volo che sul mare.

L’ATR 72MP sarà integrato nel dispositivo aeronavale della Guardia di Finanza. La Guardia di Finanza è l’unica Forza di Polizia a competenza generale, è grado di esercitare una incisiva e costante attività di vigilanza in acque nazionale e internazionali. Espletata anche grazie alle avanzate dotazioni tecnologiche installate sui propri mezzi aerei.

Continua la lettura dell’articolo completo su: difesaonline.it

Leggi anche:  S.I.L.F, della Guardia di Finanza il primo sindacato