fbpx
Inps

Pensioni, tagli e congelate le rivalutazioni

Adeguamenti solo per pensioni da 1500 a 2000 euro.

Le pensioni preoccupano anche l’attuale Governo; che tra le varie azioni valutate per tenere i conti a posto, pensa anche di fare dei tagli o congelare le pensioni che superano 2000 euro al mese.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Di fatto anche il governo gialloverde di Salvini e Di Maio si appresta a seguire la strada dell’esecutivo Letta con un adeguamento degli assegni pieno solo per i ratei dal 1500 a 2000 euro.

Nel pacchetto pensioni, secondo quanto riporta ilMessaggero, troverebbe spazio il congelamento delle rivalutazioni per gli assegni più alti. E Luigi Di Maio su questo punto era stato molto chiaro nelle scorse settimane.

Leggi anche:  La Corte dei Conti riconosce l'articolo 54 ai militari

In piena bufera sul taglio alle pensioni d’oro con il fronte con la Lega aperto, il grillino aveva fatto sapere che ci sarebbe stato un “raffreddamento” proprio sulle rivalutazioni.

Approfondisci l’argomento su ilgiornale.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari