fbpx
Sigle sindacati militari autorizzati

Sindacati Militari, la grande confusione.

Cambiare il testo base della legge sulla rappresentanza.

Nuove polemiche sulla legge per i sindacati militari, forse le polemiche non sono mai terminate. Istituiti i primi sindacati, autorizzati dal Ministro della Difesa, si aspetta ora una legge che definisca i compiti dei sindacati. Da varie parti si punta il dito contro i Generali, che pare vogliono controllare i sindacati.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Mentre in Commissione Difesa è in discussione il testo presentato dal capogruppo M5S in commissione Difesa, Emanuela Corda, il mondo militare è in fermento. 

“Nella notte di ieri è venuto alla luce il testo base della IV Commissione Difesa, la norma sull’associazionismo sindacale militare c.d. legge Corda”,  abbinato ai disegni di legge Tripodi (Forza Italia) e Pagani (Pd) – si legge in una nota congiunta delle segreterie di Sinafi, sindacato nazionale finanziari,  Sindacato italiano carabinieri, Sindacato italiano Marina, Sindacato Guardia Costiera e Sindacato Aeronautica e il Sindacato unitario lavoratori militari.

Leggi anche:  Comparto Sicurezza, trovato l'accordo per il FESI 2018

Il testo di legge ha assorbito solo alcuni dei suggerimenti ricevuti durante le audizioni dai sindacati militari recependo, in particolare, la cancellazione delle r.u.b. (rappresentanza di unità di base) che avrebbe mantenuto un surrogato delle rappresentanze militari attuali.

Il “comitato ristretto” presieduto dall’on. Corda aveva il compito di acquisire tutti gli emendamenti necessari per predisporre un testo base che potesse ottenere la maggiore condivisione parlamentare.

La stessa relatrice aveva chiesto fiducia alle oo.ss. garantendo che avrebbe posto in essere ogni sforzo per presentare un testo base che potesse riconoscere i diritti sindacali per il personale militare aderente al sistema sindacale vigente per le polizie ad ordinamento civile e operatori del soccorso.

Leggi anche:  Sindacati Militari, aspra critica contro L'onorevole Corda

Contrariamente a quanto prospettato, i contenuti del testo base che ieri é stato votato in Commissione Difesa sono inaccettabili, indegni, inadeguati, svilenti e pericolosi”.

Approfondisci l’argomento su ofcs.report

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari