fbpx

Velivolo AM-X cade in Brasile

Prodotto da Leonardo ed Embraer

Il velivolo AM-X noto anche con il nome di A-1B, in forza all’Aeronautica Militare Italiana e alla FAB (Forza Aerea Brasiliana). I velivoli Italiani, dislocati presso il 51° Stormo di Istrana, sono stati impiegati come “Task Group Black Cats” in supporto della Missione ISAF in Afghanistan e successivamente per la lotta contro il Daesh in Iraq; entrambe le missioni condotte con successo.

Il velivolo fu prodotto interamente dalla ditta Leonardo, ex Finmeccanica, in collaborazione con la società Brasiliana Embraer. Per questo motivo, si vede il suo impiego anche per la FAB.

Venerdì 5 aprile 2019, proprio un velivolo AM-X, in forza alla FAB, è precipitato a Viamão, a Passo do Vigário (vicino al casello RS-040), nella parte meridionale del Rio Grande do Sul stato, Brasile.

Leggi anche:  Stati Uniti, nuovi modi per rilevare missili nemici

Entrambi i piloti sono riusciti ad attuare il sistema di aspulsione e sono stati prelevati da un elicottero SAR, poi trasportati in un vicino ospedale per i controlli. Il velivolo non ha danneggiato alcun edificio sul terreno, ma è stato distrutto da un incendio dopo l’impatto.

Al momento dell’incidente l’Ala 4 A-1B (parte del 3 ° / 10 ° GAv Centauro con sede a Santa Maria) stava partecipando a un esercizio in cui i piloti addestrano le tattiche BVR (Beyond Visual Range). Area di sosta era Ala 3 base Canoas.

La notizia pubblicata dal sito cavokcom.br poi postate anche dal sito scramble magazine con un post nella pagina ufficiale faceboook:

Leggi anche:  Germania, aumento stipendi dipendenti pubblici

Seguono alcune immagini dell’incidente:

Velivolo amx caduto in brasile
Velivolo amx caduto in Brasile
Motore velivolo amx caduto in brasile
Motore velivolo AMX caduto in Brasile
Velivolo amx caduto in brasile
Velivolo AMXcaduto in Brasile

fonte e immagini: cavok.com.br

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari