fbpx
Missione Iraq - Carabinieri

Iraq, Carabinieri concludono corso per Beni culturali

Conclusi alcuni corsi di Cultural Heritage Protection (CHP) condotti dal personale dell’Arma dei Carabinieri.

La Missione in Iraq regala altre soddisfazioni, il personale impegnato, in particolare dell’Arma dei Carabinieri, hanno concluso alcuni corsi per la protezione dei beni culturali.

Proponiamo un estratto del seguente articolo la cui completezza può essere letta seguendo il link indicato a fine pagina.

Nell’ambito della missione in Iraq, tra la capitale irachena ed Erbil si sono appena conclusi alcuni corsi di Cultural Heritage Protection (CHP); condotti dal personale dell’Arma dell’Arma dei Carabinieri della Police Task Force Iraq, inquadrati  nel Contingente militare italiano dell’Operazione Prima Parthica.

Dall’Italia, presente in Iraq dal 2003 (Baghdad – Nassyria), è giugno personale specializzato del Comando Tutela Patrimonio Culturale; reparto noto per le specifiche attività di protezione e recupero di beni culturali sia in Italia che all’estero.

Leggi anche:  Missioni Afganistan e Iraq: programmato il rientro dei militari

Nel 2018 il personale della Task Force Unite For Heritage  – U4H, meglio conosciuta come Caschi Blu della Cultura, ha condotto in Iraq 15 corsi addestrativi formando oltre 400 unità provenienti dalle forze di polizia e di sicurezza locali e da uffici e dipartimenti civili che si occupano della specifica materia.

In Erbil dal 2016 sono stati svolti 7 corsi di protezione del patrimonio culturale, ospitati da vari dipartimenti del Ministero degli Interni, della Polizia Regionale e di altre istituzioni pubbliche, quali l’Università Saladdhin o l’Istituto iracheno per la Conservazione delle Antichità e del Patrimonio Culturale.

Approfondisci l’argomento sul sito difesa.it

Se avete correzioni, suggerimenti o volete richiedere la rimozione di elementi presenti in questa pagina, scrivete a: il blog dei militari